Box Office USA 20-22 gennaio 2012: Underworld 4 vince, Red Tails convince

di Diego Odello Commenta

Underworld il risveglio ha vinto il weekend americano: il quarto capitolo della saga vampiresca ha incassato 25,4 milioni di dollari, anche per merito del 3D, facendo meglio del primo e del terzo film (che aprirono rispettivamente con 21 e 20 milioni di dollari) e avvicinandosi molto al secondo film (che esordì con 26 milioni di dollari). Nel resto del mondo il titolo si è già portato a casa 13 milioni. In seconda posizione si piazza un’altra novità, il sorprendente Red Tails: il film di guerra prodotto da George Lucas ha racimolato 19,1 milioni di dollari, ben al di sopra delle aspettative (si parlava di una decina di milioni), grazie alla seconda media per sala della top ten ($7,604). Completa il podio Contraband che si porta a casa 12,2 milioni di dollari (46,1 milioni totali).

Altro: Knockout esordisce in quinta posizione con 9 milioni di dollari; Mission Impossible: Protocollo fantasma, nono con 5,5 milioni si avvicina ai 200 milioni totali (sono 197,3 in patria e ben 530 in tutto il mondo); Sherlock Holmes: Gioco di Ombre, grazie ai 4,8 milioni di questa settimana tocca quota 178 milioni complessivi (439 worldwide). Tra le novità in limitata non si registrano grandi risultati (Coriolanus, uscito in nove sale, si porta a casa 60mila dollari). La media per sala più alta, 14.077 $ è di A separation (distribuito in 13 copie ha ha incassato questo weekend 184mila dollari)

1 Underworld Il risveglio 25.400.000 $
2 Red Tails 19.100.000 $
3 Contraband 12.200.000 $
4 Molto forte incredibilmente vicino 10.545.000 $
5 Knockout 9.000.000 $
6 La bella e la bestia 3d 8.556.000 $
7 Joyful Noise 6.075.000 $
8 Mission Impossible Protocollo fantasma 5.540.000 $
9 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 4.805.000 $
10 Millennium: Uomini che odiano le donne 3.750.000 $

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>