Box Office USA 19-21 agosto 2011: The Help in testa, male Conan, Spy Kids 4 e Fright Night

di Diego Odello Commenta

Il weekend post Ferragosto americano regala grandi sorprese, tutte negative: in testa alla classifica, nonostante le quattro nuove uscite, c’è The Help: il film drammatico, perdendo solo il 21,4% degli incassi rispetto a sette giorni fa, è primo con 20,47 milioni di dollari (71,8 milioni totali e media per sala più alta della settimana pari a 7.613 $). Il precedente leader, L’alba del pianeta delle scimmie, perde oltre il 40% degli incassi e si porta a casa 16,3 milioni di dollari (133,76 milioni totali in tre settimane oltre 250 in tutto il mondo).

Sul gradino più basso del podio troviamo Spy Kids: All the Time in the World: il quarto capitolo della saga di Robert Rodriguez, non trae beneficio dalla distribuzione doppia, 2D e 3D, e incassa soli 12 milioni di dollari (ne è costati 27). Fanno peggio Conan The Barbarian, quarto con 10 milioni di dollari (ne è costati 90!), e soprattutto Fright Night, sesto con 7,9 milioni di dollari (8,3 milioni contando le premiere), battuto anche da I puffi, quinto con 8 milioni di dollari (117,74 milioni totali in quattro settimane, che diventano ben 329 milioni in tutto il mondo). La quarta uscita importante (seppure con una distribuzione nettamente inferiore alle precedenti), One Day, è nona con 5,12 milioni di dollari.

TOP TEN

1 The Help 20.479.000 $

2 L’alba del pianeta delle scimmie 16.300.000 $

3 Sky Kids 4 12.020.000

4 Conan the Barbarian 10.000.000 $

5 I Puffi 8.000.000 $

6 Fright Night 7.900.000 $

7 Final Destination 5 7.705.000 $

8 30 Minutes or less 6.300.000 $

9 One Day 5.128.000 $

10 Crazy, Stupid, Love 4.950.000 $

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>