Boat Trip-crociera per single: recensione

di Pietro Ferraro 2

Jerry (Cuba Gooding Jr.) appena piantato dalla sua bella fidanzata si ritrova arrabbiato e in cerca di svago e viene coinvolto dall’amico Nick (Horatio Sanz) in una crociera per single pronto a lasciarsi dietro le spalle la storia appena conclusa.

Per un malaugurato equivoco i due si ritrovano in una crociera per soli gay, ma dopo la prima fase di disperazione, la goffagine di Nick viene in aiuto dell’amico e con una pistola lanciarazzi danneggia un aereo carico di bellezze svedesi che è costretto, per la gioia dei due disperati etero, a salire a bordo della nave da crociera.

Nick sfrutterà il suo nuovo lato femminile per avvicinarsi e palpeggiare tranquillamente le suadenti naufraghe, almeno fino a quando la temibile e muscolosa accompagnatrice delle ragazze comincia a sospettare qualcosa.

Intanto Jerry scopre del feeling con Gabriella (Roselyn Sanchez), l’insegnante di ballo della nave, ma presto l’ex di Jerry tornerà alla carica e tra i due tornerà la pace con tanto di matrimonio all’orizzonte.

Comunque al cuor non si comanda e Jerry molla nuovamente la futura sposa e si lancia in un crociera per sole lesbiche dove fa la sua dichiarazione conquistando Gabriella, nel frattempo Nick è fuggito in Svezia, a caccia di una delle naufraghe di cui si è innamorato, ma la sua avventura avrà un al contraio di quella di Jerry un inaspettato epilogo…

Se passate sopra ad una sceneggiatura da villaggio turistico e cercate una commedia demenzial/romantica molto, ma molto easy, sicuramente vi divertirete, Boat Trip è una comedy che nulla chiede oltre che intrattenere per novanta minuti e in realtà null’altro fa.

Inutilmente sprecato il talento di Cuba Gooding Jr. in un film palesemente alimentare, dopotutto il bisogno di lavoro giustifica anche passi falsi come questo, certo c’è sicuramente di peggio in giro e il fatto che lo script si sbilanci verso il romance smussa molte ingenuità e gag palesemente trite che costellano il film rendendolo meno irritante di altre perle del genere.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>