Berlinale 2009: tutti i premiati

di Pietro Ferraro 1

Siamo giunti all’ultima giornata della cinquantanovesima edizione del Festival di Berlino, Orso d’oro assegnato al film Milk of sorrow della regista peruviana Claudia Llosa, un Ex-equo per la giuria internazionale che ha premiato Maren ade con Alle anderen e Adrién biniez con il suo Gigante, miglior regista l’raniano Asghar Faradhi con About Elly, mentre per la categoria miglior attore e miglior attrice hanno vinto rispettivamente Sotigui Kouyaté per London River e Birgit Minichmayr per Alle Anderen.

Un piccolo riassiunto dell’evento partendo dai numeri veramente strabilianti di questa edizione 2009, le cifre sono impressionanti, 20.000 i giornalisti accreditati provenienti da 136 paesi, e le vendite dei biglietti hanno totalizzato 270.000 presenze, un vero record. Tornando alle premiazioni da segnalare in ultimo l’Orso di cristallo per My suicide di David Lee Miller, storie di adolescenti inquieti e la menzione speciale al film d’animazione Mary and Max di Adam Elliott,  delicata storia di un’amicizia di penna tra una ragazzina australiana di otto anni ed un newyorkese di quarantaquattro anni timido ed obeso.

Qui di seguito l’elenco completo dei premiati:

Orso d’oro: Claudia Llosa per The milk of sorrow

Gran premio della giuria: Maren Ade per Alle Anderen-Ex-aequo Adrian Biniez per GiganteEx aequo

Orso d’argento per la miglior regia: Asghar Farhadi per About Elly
Orso d’argento per la migliore attrice: Birgit Minichmayr per Alle Anderen
Orso d’argento per il miglior attore: Sotigui Kouyaté per London River
Orso d’argento per la migliore sceneggiatura: Alessandro Camon e Oren Moverman per The Messenger
Orso d’argento per il contributo artistico: katalyn varga
Premio Alfred Bauer: Adrián Biniez per Gigante e Andrzej Wajda per Tatarak
Miglior film d’esordioFredrik Edfeldt per Flickan e Adrián Biniez per Gigante
Generation Kplus – Orso di Cristallo per il miglior film: Philippe Falardeau per C’est pas moi, je le jure!
Generation Kplus – Menzione speciale: Lotte Svendsen per Max Pinlig
Generation 14plus – Orso di Cristallo per il miglior film: David Lee Miller per My Suicide
Generation 14plus – Menzione speciale: Adam Elliot per Mary and Max
Premio del pubblico della sezione Panorama:
Mike Bonanno, Andy Bichlbaum e Kurt Engfehr per The Yes Men Fix the World- 1° classificato

Philippe Lioret per Welcome- 2° classificato

Wolfgang Murnberger per Der Knochenmann- 3° classificato

Miglior film della Competition (Giuria ecumenica): Annette K. Olesen per Little Soldier

Rachid Bouchareb per London River-Menzione speciale

Richard Loncraine per My One and OnlyMenzione speciale

Miglior film della sezione Panorama (Giuria ecumenica):
Philippe Lioret per Welcome

Miglior film della sezione Forum (Giuria ecumenica): Yong Kim So per Treeless Mountain
Miglior film della Competition (Premi Fipresci): Claudia Llosa per The Milk of Sorrow
Miglior film della sezione Panorama (Premi Fipresci):
Rune Denstad Langlo per Nord

Miglior film della sezione Forum (Premi Fipresci): Sion Sono per Love Exposure
Premio della gilda del cinema d’autore tedesco: Hans-Christian Schmid per Storm Miglior film della sezione Panorama (Premi C.I.C.A.E.): Roberto Castón per Ander
Miglior film della sezione Forum (Premi C.I.C.A.E.): Radu Jude per The Happiest Girl in the World
Premio Label Europa Cinemas: Rune Denstad Langlo per Nord e Philippe Lioret per Welcome

Teddy Awards – Miglior film: Julián Hernández per Raging Sun, Raging Sky

Teddy Awards – Miglior documentario: John Greyson per Fig Trees
Caligari Film Prize: Sion Sono per Love Exposure
NETPAC PrizeCong Feng per Doctor Ma’s Country Clinic e Lee Suk-Gyung per The Day After
Femina Film Prize: Silke Fischer per Alle Anderen-migliori scenografie
Amnesty International Film Prize: Hans-Christian Schmid per Storm

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>