BAFTA 2011, vincitori: Il discorso del re trionfa

di Diego Odello 2

Il discorso del re stravince ai BAFTA 2011: il film sulle balbuzie di re Giorgio VI si è portato a casa sette dei riconoscimenti assegnati dagli oscar cinematografici britannici tra i quali quello per il miglior film, miglior attore (Colin Firth bissa il successo dello scorso anno), migliore attore non protagonista (Geoffrey Rush), migliore attrice non protagonista (Helena Bonham Carter). The social network, prima favorito numero uno alla corsa all’Oscar 2011, ora acerrimo rivale de Il discorso del re, si è dovuto accontentare del premio per la regia assegnato a David Fincher (assente) e quello della sceneggiatura dato ad Aaron Sorkin.

Tra gli altri premi assegnati (dopo il salto trovate la lista completa), bisogna segnalare quello che ha ricevuto virtualmente Nathalie Portman (che non l’ha ritirato perché a casa in dolce attesa), l’ennesima affermazione di Toy Story 3 nella categoria Film d’animazione e The Girl with the Dragon Tattoo nella sezione miglior film straniero.

MIGLIOR FILM: Il Discorso del Re

MIGLIOR FILM BRITANNICO: Il Discorso del Re

MIGLIOR DEBUTTO DI UN REGISTA, SCENEGGIATORE O PRODUTTORE INGLESE: Chris Morris (Four Lions)

MIGLIOR REGIA: David Fincher per The Social Network

MIGLIOR ATTORE: Colin Firth (Il Discorso del Re)

MIGLIOR ATTRICE: Natalie Portman (Black Swan)

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA: Geoffrey Rush (Il Discorso del Re)

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA: Helena Bonham Carter (Il Discorso del Re)

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE: Il Discorso del Re (David Seidler)

MIGLIOR SCENEGGIATURA ADATTATA: The Social Network (Aaron Sorkin)

MIGLIOR FILM NON IN LINGUA INGLESE: Uomini che odiano le donne

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE: Toy Story 3

MIGLIOR COLONNA SONORA: Il Discorso del re (Alexandre Desplat)

MIGLIOR FOTOGRAFIA: Il Grinta (Roger Deakins)

MIGLIOR MONTAGGIO: The Social Network (Angus Wall, Kirk Baxter)

MIGLIOR PRODUCTION DESIGN: Inception (Guy Hendrix Dyas, Larry Dias, Doug Mowat)

MIGLIORI COSTUMI: Alice in Wonderland (Colleen Atwood)

MIGLIOR SONORO: Inception (Richard King, Lora Hirschberg, Gary A Rizzo, Ed Novick)

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI VISIVI: Inception (Chris Corbould, Paul Franklin, Andrew Lockley, Peter Bebb)

MIGLIOR TRUCCO: Alice in Wonderland (Valli O’Reilly, Paul Gooch)

MIGLIOR CORTO ANIMATO: The Eagleman Stag di Michael Please

MIGLIOR CORTO: Until the river runs red di Paul Wright, Poss Kondeatis

ORANGE RISING STAR AWARDS: Tom Hardy

MIGLIOR CONTRIBUTO AL CINEMA BRITANNICO: la saga di Harry Potter

ACADEMY FELLOWSHIP: Christopher Lee

[foto Zimbio]

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>