Weekend al cinema: La battaglia dei tre regni, Brüno, L’incredibile viaggio della Tartaruga, Io Don Giovanni, Julie & Julia, Lebanon, Oggi sposi, Parnassus – L’uomo che voleva ingannare il diavolo

di Redazione 1

Questa settimana esordiscono al cinema ben otto film, uno più appetibile dell’altro (peccato escano tutti insieme!). Per la spettacolarità delle immagini, la regia e il grande cast vi consiglierei di non perdervi Parnassus – L’uomo che voleva ingannare il diavolo.

Così facendo rischio di fare torto a Julie & Julia, che in quanto a cast non hanno nulla da invidiare, Lebanon che ha vinto il Leone D’Oro all’ultimo Festival di Venezia, alla commedia italiana Oggi sposi di Luca Lucini, allo storico film cinese La battaglia dei tre regni, diretto da John Who, al drammatico Io, Don Giovanni e allo stravagante Bruno con Sasha Baron Cohen e all’affascinante L’incredible viaggio della Tartaruga.

Se siete indecisi quale film scegliere, guardate protagonisti e trame, dopo il salto.

La battaglia dei tre regni (storico, diretto da John Woo, con Tony Leung Chiu Wai, Takeshi Kaneshiro, Fengyi Zhang, Chang Chen, Jun Hu, Zhao Wei, Chiling Lin): nella Cina del terzo secolo il generale Cao Cao vuole invadere gli stati del sud. A contrastarlo Sun Quan, che si allea con il nemico Lui Bei.

Brüno (commedia, diretta da Larry Charles, con Sacha Baron Cohen, Gustaf Hammarsten, Clifford Bañagale, Chibundu Orukwowu, Chigozie Orukwowu): le avventure a Los Angeles di un reporter gay austriaco amante della moda.

L’incredibile viaggio della Tartaruga (documentario, diretto da Nick Stringer): Il viaggio di una tartaruga della Florida, che nuota attraverso l’Atlantico del nord, arriva fino all’Africa e torna sulla spiaggia dove è nata per deporre le uova.

Io, Don Giovanni (drammatico, diretto da Carlos Soura, con María Valverde, Tobias Moretti, Ennio Fantastichini, Sylvia De Fanti, Lorenzo Balducci, Francesco Barilli, Roberto Accornero, Elena Cucci, Ketevan Kemoklidze, Michail Krasnoborov Redwood, Lino Guanciale, Emilia Verginell): nella Venezia del diciottesimo secolo Lorenzo Da Ponte conosce Wolfgang Amadeus Mozart, diventandone librettista e ispiratore.

Julie & Julia (commedia, diretta da Nora Ephron, con Meryl Streep, Amy Adams, Stanley Tucci, Vanessa Ferlito, Chris Messina): Julie Powell decide di cucinare tutte le ricette, ben 524, contenute nel libro scritto dalla chef Julia Child.

Lebanon (drammatico, diretto da Maoz Shmulik, con Oshri Cohen, Zohar Shtrauss, Michael Moshonov, Itay Tiran, Yoav Donat, Reymond Amsalem, Dudu Tassa): il racconto della guerra in Libano del 1982, attraverso gli occhi di quattro giovani soldati dentro un carro armato.

Oggi sposi (commedia, diretto da Luca Lucini, con Luca Argentero, Michele Placido, Carolina Crescentini, Moran Atias, Lunetta Savino, Renato Pozzetto, Dario Bandiera, Filippo Nigro, Isabella Ragonese, Francesco Pannofino): quattro storie per raccontare quattro matrimoni differenti.

Parnassus – L’uomo che voleva ingannare il diavolo (fantastico, diretto da Terry Gilliam, con Johnny Depp, Heath Ledger, Jude Law, Christopher Plummer, Lily Cole, Tom Waits, Verne Troyer, Andrew Garfield, Richard Riddell, Mike Godfrey, Mark Benton, Colin Farrell): il Dottor Parnassus, che comanda una compagnia teatrale, ha fatto un patto con il diavolo: lui riesce a far vivere alle persone esperienze indimenticabili grazie ad uno specchio magico, ma al compimento del sedicesimo anno di età della figlia Valentina, questa diventa proprietà del demonio.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>