Steve Jobs: l’intervista a Katherine Waterston

di Redazione 1

“Steve Jobs” si svolge nei backstage pochi minuti prima dei lanci dei tre prodotti più rappresentativi nell’arco della carriera di Jobs – partendo con il Macintosh nel 1984 e finendo con la presentazione dell’iMac nel 1998 – portandoci, appunto, dietro le quinte della rivoluzione digitale, per tratteggiare un ritratto intimo dell’uomo geniale che è stato il suo epicentro.

Il protagonista è interpretato da Michael Fassbender, il film è scritto da Aaron Sorkin e il regista è Danny Boyle.

Steve Wozniak, co-fondatore della Apple, è interpretato da Seth Rogen, e Jeff Daniels veste i panni dell’ex CEO della Apple, John Sculley. Troviamo inoltre Kate Winslet nella parte di Joanna Hoffman, l’ex direttrice marketing della Macintosh, Michael Stuhlbarg nei panni di Andy Hertzfeld, uno dei membri della squadra di sviluppo della Apple Macintosh originaria e Katherine Waterston nel ruolo di Chrisann Brennan, l’ex fidanzata di Jobs. Di seguito vi mostriamo proprio l’intervista alla Waterston.

Intervista a Katherine Waterston

Se il mio personaggio di Chrisann dovesse descriversi, credo che direbbe che è per prima cosa una madre. Gran parte della sua identità, nel bene e nel male, è quella di custode e protettrice di sua figlia. Tutte le madri lo fanno in qualche modo, ma io penso che la posizione in cui viene messa costringa Chrisann a fare di Lisa il suo unico pensiero. Chrisann è stata la fidanzata di Steve Jobs e i due hanno avuto una relazione fatta di tira e molla per anni e poi lei è rimasta incinta. Penso che lui abbia avuto un’interessante reazione a questo: ha prontamente negato la paternità e non si è assunto nessuna responsabilità per il bambino. All’inizio del film, troviamo il mio personaggio molto frustrato e in una situazione tragica e disperata. Compare con Lisa al lancio del Macintosh per cercare l’aiuto di Steve. E’ anche molto arrabbiata per alcune delle cose che lui ha detto di lei pubblicamente e che l’hanno umiliata. Quindi è lì anche per confrontarsi con lui su questo.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>