Ronal the Barbarian: trailer e immagini del cartoon danese in 3D

di Pietro Ferraro Commenta

Oggi vi vogliamo proporre trailer, immagini e 2 video musicali di Ronal the Barbarian un cartoon danese per adulti realizzato in CGI e 3D, che si discosta dai soliti fumettosi prodotti per famiglie all’insegna del politicamente corretto, parodiando invece film epici come Conan il barbaro e Il signore degli anelli e puntando al demenziale con corpose scivolate nel pecoreccio, elementi che accompagnati da una colonna sonora hard rock, sembrano usciti dritti dall’esilarante e rockettaro immaginario dell’attore Jack Black. Se vi abbiamo incuriosito abbastanza dopo il salto trovate ulteriori dettagli sul film completi di foto e video.

Ronal the Barbarian è il primo film per il grande schermo della danese Einstein Film fondata nel 2009 dai registi Thorbjorn Christoffersen, Kresten Vestbjerg Andersen e Philip Einstein Lipski con il supporto del produttore Heidergaard Trine. Lo studio è co-prodotto dalla emittente televisiva commerciale 2/Danmark e sostenuto dal Danish Film Institute. Il film ha un budget stimato intorno ai 3.5 milioni di dollari. A seguire trovate una sinossi, 14 immagini, un trailer e 2 strepitosi video musicali con brani della colonna sonora interpretati dai Mads.

La sinossi ufficiale:

Ronal è un giovane barbaro con una bassa autostima, l’esatto opposto di tutti i muscolosi barbari del suo villaggio. Tuttavia il destino ha voluto che la responsabilità per la sopravvivenza della tribù cadesse sulle spalle pelle ed ossa di Ronal, quando il perfido Lord Volcazar lancia un raid sul villaggio e rapisce ogni singolo barbaro, con l’eccezione di Ronal che è così costretto ad intraprendere una pericolosa ricerca per salvare il suo clan ridotto in schiavitù e contrastare le brame di Volcazar di governare il mondo. Lungo la strada, il nostro improbabile eroe verrà affiancato dalla formosa poetessa Alibert, la splendida guerriera Zandra e la guida Elric, un elfo metrosessuale. In poche parole per sconfiggere il nemico, la banda dovrà superare sfide davvero impressionanti.

(fonte Filmofilia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>