Prometheus, nuova immagine e video virale con Guy Pearce

di Pietro Ferraro Commenta

Collider e Movieweb rilasciano una nuova immagine e un video virale che vede protagonista l’attore Guy Pearce per l’atteso Prometheus, la nuova incursione nell’universo fanta-horror di Alien del regista Ridley Scott. Dopo il salto trovate l’immagine in formato integrale, la nuova clip e ulteriori dettagli sul video.

Iniziamo con l’immagine che trovate a seguire, si tratta della mappa stellare che trovate sul sito della Weyland Industries e intravista nel recente teaser trailer. Per quanto riguarda il video virale con Pearce anche questo è collegato al sito della Weyland Industries e al personaggio interpretato dall’attore che secondo alcune recenti dichiarazioni sarebbe il collegamento tra la saga di Alien e lo spin-off di Scott.

Nel video Pearce è un ipnotico, ambizioso, eloquente e un po’ inquietante amministratore delegato che nel suo monologo rivela anche alcuni dettagli importanti riguardanti il ​​film, parlando tra l’latro del Prometheus e della creazione di un sistema robotico umanoide (nel film l’attore Michael Fassbender interpreterà propio un androide). La clip ambientata prima degli eventi narrati in Prometheus e stato ideata da Ridley Scott e Damon Lindelof e diretta da Luke Scott.

LA BIOGRAFIA DI PETER WEYLAND:

Sir Peter Weyland è nato a Mumbai, in India a cavallo del millennio. Progenie di due genitori brillanti; Sua madre, docente ad Oxford di Storia comparata della mitologia, suo padre un ingegnere di software autodidatta, era chiaro sin dalla tenera età che le potenzialità di Sir Peter sarebbero state ecliSsate solo dalla sua ambizione nel metterle in pratica. All’età di quattordici anni aveva già registrato una dozzina di brevetti in una vasta gamma di campi dalla biotecnologia alla robotica, ma sarà il suo generatore di atmosfera sintetica al di sopra della calotta polare che gli varrà il riconoscimento a livello mondiale e su cui costruirà un impero.

In meno di un decennio la Weyland Corporation è diventata un leader mondiale nelle tecnologie emergenti e ha lanciato la prima missione privatizzata industriale in grado di lasciare il pianeta Terra. “Ci sono altri mondi oltre questo,” Sir Peter ha coraggiosamente dichiarato, “E se non c’è aria da respirare, dovremo semplicemente crearla”.

Peter Weyland è stata una calamita per polemiche quando ha annunciato la sua intenzione di costruire il primo sistema robotico umanoide entro la fine del decennio.

Sfidando sia i confini etici della medicina con la nanotecnologia e andando a toccare con il Vaticano stesso il tema della terapia genica di sterilizzazione, Sir Peter è fiero del suo motto: “Se possiamo, dobbiamo”. Dopo tre anni di silenzio stampa, la Weyland è finalmente tornata per rivelare la direzione del loro prossimo obiettivo. Ovunque sia, sarà certamente da seguire.

IL SITO UFFICIALE DELLE WEYLAND INDUSTRIES.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>