Precious, un film da Oscar

di Pietro Ferraro 4

Prosegue tra premi e grandi incassi il percorso verso l’Oscar del piccolo grande film di Lee Daniels Precious, dopo la vittoria al Sundance, il premio del pubblico al Toronto Film Festival e la standing ovation a Cannes, la pellicola co-prodotta da due veri leader mediatici della comunità afroamericana Oprah Winfrey e Tyler Perry, distribuita in principio in sole 18 sale snocciola cifre da record.

1,8 milioni di dollari in tre giorni di programmazione, un tredicesimo posto nella classifica americana e 100.ooo dollari di media per sala, cifre che hanno convinto i distributori di avere per le mani  materia prima da statuetta azzardando un uscita su larga scala in concomitanza con il blockbuster New Moon.

LA TRAMA:

La pellicola racconta la storia di una sedicenne obesa e semianalfabeta vittima delle violenze del padre e delle umiliazioni della madre, la ragazza già rimasta incinta del padre una volta e con un figlio affetto dalla Sindrome di Down, aspetta il secondo e viene cacciata da scuola, ma grazie all’interessamento della preside verrà indirizzata verso una comunità per ragazzi, in cui potrà ricominciare a vivere ed aspirare finalmente ad un minimo di normalità.

IL ROMANZO ORIGINALE:

Il film abientato nella Harlem degli anni ’80 è tratto dal romanzo Push-La storia di Precious Jones della scrittrice e poetessa californiana Sapphire, l’autrice ha più volte parlato di storie che si ripetono, orrori quotidiani che hanno mille volti e mille nomi diversi, in un’intervista Sapphire ha ricordato il dramma di una sua ex-alunna dodicenne incinta del padre e affetta da AIDS, una delle tante storie da cui la scrittrice ha attinto per costruire la sua Precious.

IL REGISTA:

Dopo un esordio come direttore di casting, Daniels si dedica alla produzione, in questa ultima veste il futuro regista predilige storie difficili e argomenti scomodi, tra le pellicole prodotte dalla sua Lee Daniels Entertainment ricordiamo Monster’s Ball-L’ombra della vita, premio Oscar alla protagonista Halle Berry e Woodsman-il segreto pellicola sul difficile tema della pedofilia con un magnifico Kevin Bacon. Nel 2006 il debutto dietro la macchina da presa con Shadowboxer, Helen Mirren e Cuba Gooding Jr. amanti e killer prezzolati

IL CAST:

Nella parte di Precious troviamo l’esordiente Gabourey Sidibe, nessuna esperienza per la ragazza spinta da alcuni amici a partecipare ai casting, tra i co-protagonisti due star della musica prestate al grande schermo, una soprendente ed inedita Mariah Carey  nei panni di un’assistente sociale e il cantante Lenny Kravitz in quelli di un infermiere.

CURIOSITA’:

La casa di produzione Lionsgate ha deciso di cambiare il titolo del film prima del suo lancio ufficiale nelle sale americane da Push: based on the novel by Sapphire a Precious onde evitare confusione con l’omonimo action sci-fi Push di Paul McGuigan.

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>