GLAAD Media Awards 30, elenco dei vincitori

di Felice Catozzi Commenta

Annunciati i primi vincitori della trentesima edizione dei GLAAD Media Awards, in attesa della seconda cerimonia di premiazione che si terrà il 4 maggio

Il 28 marzo al Beverly Hilton Hotel di Los Angeles sono stati annunciati i vincitori in quindici delle 27 categorie della trentesima edizione dei GLAAD Media Awards, elenco che verrà completato con la seconda cerimonia che si terrà al Waldorf-Astoria Hotel di New York il 4 maggio e che vedrà la partecipazione di diverse guest star illustri, tra cui Madonna; scopriamo nel frattempo le categorie e i vincitori svelati lo scorso 28 marzo subito dopo il salto.

GLAAD Media Awards 30, i vincitori

Miglior film della grande distribuzione
Tuo, Simon

Miglior serie commedia
Vida

Miglior reality show
Queer Eye

Miglior documentario
Believer

Miglior episodio serie TV con un personaggio LGBT regolare
Someplace Other Than Here – The Guest Book

Miglior programma per la famiglia e bambini
Steven Universe

Miglior videogioco
The Elder Scrolls Online: Summerset

Miglior libro comico
Exit Stage Left: The Snagglepuss Chronicles di Mark Russell (DC Comics)

Miglior articolo di una rivista
Una donna transgender può avere giustizia in Texas? di Nate Blakeslee (Texas Monthly)

Miglior magazine
Variety

Miglior giornalismo TV – newsmagazine in lingua spagnola
Intervista a Luis Sandoval per il National Coming Out Day – Despierta América (Univision)

Miglior giornalismo digitale in lingua spagnola
Ecco come la televisione ispanica dipinge i personaggi LGBTQ, una rappresentazione inquietante di Daniel Shoer Roth (ElNuevoHerald.com)

Riconoscimento speciale
Nanette

Riconoscimento speciale
TransMilitary

Riconoscimento speciale (in lingua spagnola)
House of Mamis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>