Frankenweenie aprirà il Fantastic Fest 2012, Geography Club ha iniziato le riprese, Craig Gillespie dirigerà la commedia Flamingo Thief?

di Redazione Commenta

La direzione del Fantastic Fest 2012 ha annunciato che il cartoon in stop-motion e 3D Frankenweenie di Tim Burton sarà il film d’apertura della rassegna, che aprirà i battenti il 20 settembre. Insieme alla notizia il sito Movieweb ha pubblicato anche una locandina ufficiale del festival creata dalll’artista Mike Saputo e che trovate in coda al post.

Il Frankenweenie della Walt Disney Pictures fruirà di un’anteprima mondiale e di una proiezione serale nella città di Austin in Texas dove ha sede il festival, che poi proseguirà con il suo ricco programma fino al 27 settembre.

Ecco cosa ha dichiarato Tim League co-fondatore e direttore creativo del festival:

Tim Burton si erge come un titano del cinema di genere moderno. Avere in prima mondiale l’adattamento del suo primo corto live-action è un grande onore per me personalmente e per il festival in generale.

La commedia Geography Club basata sul romanzo best-seller per ragazzi di Brent Hartinger, ha iniziato le riprese a Los Angeles e dintorni, ad annunciarlo via Movieweb il produttore Michael Huffington. Il progetto è stato affidato ai gemelli Edmund Entin (scenggiatura) e Gary Entin (regia), i due sono attori noti per aver interpretato Robin e Paul Stanton nel fantasy Il risveglio delle tenebre.

Il film nel comunicato stampa viene descritto come una comedy vivace e divertente che segue le vicissitudini di alcuni adolescenti di oggi mentre frequentano la Goodkind High School, mentre la sinossi del libro parla di un gruppo di studenti delle scuole superiori che si sentono emarginati a causa dei loro orientamenti sessuali, così lo studente omosessuale Russel Middlebrook, contribuisce a formare per questi studenti un club da frequentare nel doposcuola, in modo che possano stare insieme e confrontarsi senza sentirsi in alcun modo giudicati.

Il cast del film include Cameron Deane Stewart (Pitch Perfect), Justin Deeley (in tv 90210), Andrew Caldwell (in tv E alla fine arriva mamma), Allie Gonino (in tv The Lying Game), Meaghan Jette Martin (in tv Camp Rock), Ally Maki ( in tv 10 Things I Hate About You) e Nikki Blonsky (Hairspray – Grasso è bello), con l’aggiunta di Marin Hinkle, Ana Gasteyer e Scott Bakula.

Collider via Variety riporta che il regista Craig Gillespie (Lars e una ragazza tutta sua) è in trattative per dirigere la commedia Flamingo Thief. Gli ultimi aggiornamenti sull’adattamento del romanzo di Susan Trott davano Will Ferrell a bordo come protagonista, mentre la sceneggiatura di Michael Lesieur (Tu, io e Dupree) è stata inserita nella prestigiosa Black List 2011.

La trama vede Ferrell nei panni di Tim Forester, un avvocato in crisi che sviluppa un’ossessione compulsiva che lo spinge a rubare fenicotteri di ogni foggia e dimensione. Gillespie ha recentemente diretto il remake di Fright Night – Il vampiro della porta accanto con protagonista Colin Farrell.

La sinossi del libro:

Ognuno gestisce il dolore in modo diverso, ma nessuno in modo così particolare come Tim Forester, multimilionario re dei succhi di frutta, che ha perso suo figlio un anno fa. Lui ha iniziato tranquillamente rubando un fenicottero di porcellana appartenente al suo nipotino di tre anni Joy e dopo il suo decimo fenicottero è andato rincarando la dose, passando a furti in grande stile, finendo per essere picchiato e con qualcuno che gli ha addirittura sparato. Tim sta perdendo la sua attività e sua moglie, ma lui si sente meglio. Rubare fenicotteri gli procura scariche di adrenalina che lo fanno sentire vivo. In un certo senso sta vivendo un momento meraviglioso, ma come andrà a finire? Molto probabilmente in carcere. Flamingo Thief è una divertente e agrodolce storia di amore, perdita, famiglia, frutta e fenicotteri. Il lettore non potrà mai dimenticare Tim Forester, il suo modo disastroso di confrontarsi con il dolore e un cuore che trabocca di amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>