Box Office Usa 1-3 marzo 2013: Il cacciatore di giganti subito in vetta

di Redazione Commenta

28 milioni di dollari all’esordio per “Il cacciatore di giganti”. Non male come debutto per un film attesissimo. Ma il suo exploit è l’unica luce nel buio di un week end anonimo come quello appena trascorso nelle sale cinematografiche americane.

Fine settimana deludente nelle sale Usa. Escluso l’exploit di “Il cacciatore di giganti“, le altre nuove entrate in sala deludono. Parliamo di “Un compleanno da leoni” e “L’ultimo esorcismo – Parte II”, rispettivamente a quota 9 e 8 milioni dopo il primo giro al box office. Le loro medie per sala, inoltre, sono state davvero pessime.

Sulla classifica non c’è stato un forte effetto Oscar. Sarà che i film che hanno vinto gli Academy erano già stati molto tempo in sala.

L’unico film che continua la sua marcia trionfale da mesi e mesi è  “Il lato positivo – Silver Linings Playbook”, ancora all’ottavo posto, con un totale di 115 milioni.

1 Il cacciatore di giganti $ 28.010.000 (totale: 28.010.000)

2 Io sono tu $ 9.706.000 (totale: 107.433.000)

3 Un compleanno da leoni $ 9.000.000 (totale: 9.000.000)

4 L’ultimo esorcismo – Parte II $ 8.030.000 (totale: 8.030.000)

5 Snitch $ 7.700.000 (totale: 24.410.000)

6 Escape From Planet Earth $ 6.726.000 (totale: 43.213.000)

7 Safe Haven $ 6.300.000 (totale: 57.093.000)

8 Il lato positivo – Silver Linings Playbook $ 5.941.000 (totale: 115.521.000)

9 Die Hard – Un buon giorno per morire $ 4.500.000 (totale: 59.624.000)

10 Dark Skies $ 3.556.000 (totale: 13.453.000)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>