Al cinema dall’11 ottobre 2012: Total Recall – Atto di forza, Paranorman, Iron Sky, Taken – La vendetta, On the Road, Killer Joe, Tutti i santi giorni

di Pietro Ferraro Commenta

Secondo weekend di ottobre piuttosto ricco di uscite, ricordiamo che dalla scorsa settimana le prime cinematografiche sono state anticipate al giovedì. I titoli di punta di questa settimana sono senza dubbio il remake Total Recall – Atto di forza e l’action-thriller Taken – La vendetta, ma visto che Halloween si avvicina anche il cartoon Paranorman potrebbe dire la sua al botteghino.

Il resto delle uscite vede la comedy-fantascientifica con nazisti spaziali Iron Sky, l’adattamento On the Road che potrebbe fruire dell’effetto Kristen Stewart, il crime Killer Joe con un’inedito Matthew McCounaghey nei panni di un killer prezzolato e per il cinema italiano Tutti i santi giorni, l’atteso ritorno in sala del regista Paolo Virzì (La prima cosa bella).

TOTAL RECALL – ATTO DI FORZA (fantascienza / thriller di Len Wiseman con Colin Farrell, Kate Beckinsale, Jessica Biel, Bill Nighy, Bryan Cranston, John Cho, Bokeem Woodbine, Steve Byers):

Per l’operaio Douglas Quaid, nonostante una moglie bellissima che ama, i viaggi mentali offerti dalla Rekall sono la vacanza sogno per sfuggire alle tante frustrazioni della sua quotidianità. Le memorie di una super spia sarebbero proprio quel che fa al caso suo. Quando però la procedura cui si sottopone va in tilt, Quaid si ritrova ad essere un uomo braccato, in fuga dalla polizia controllata dal Cacelliere, leader del Mondo Libero. Finirà assieme a una ribelle, in cerca del capo della Resistenza e del modo di fermare il Cancelliere. Progressivamente, la distinzione tra realtà e fantasia diverrà sempre più impalpabile. RECENSIONE IN ANTEPRIMA

PARANORMAN (animazione / commedia / horror di Chris Butler e Sam Fell con le voci di Francesco Ferri, Alessandro Budroni, Lilian Caputo, Alessio Nissolino, Federico Bebi):

In ParaNorman una piccola cittadina viene assaltata dagli zombie. A chi chiedere aiuto? L’unico è Norman, l’incompreso ragazzo del posto capace di comunicare con i morti. Per salvare le sorti della sua città colpita da una maledizione secolare, Norman sarà costretto ad affrontare, oltre agli zombie, fantasmi, streghe, come se non bastasse, adulti ottusi. Ma il rischio per questo giovane in grado di entrare in contatto con i morti è quello di spingere se stesso e la sue capacità medianiche ben al di là dei confini mondani.

TAKEN – LA VENDETTA ( azione / thriller di Olivier Megaton con Liam Neeson, Maggie Grace, Famke Janssen, Rade Sherbedgia, Luke Grimes, Leland Orser, Jon Gries, D.B. Sweeney, Kevork Malikyan, Alain Figlarz, Ali Yildirim, Ergun Kuyucu):

Nel sequel di Io vi troverò, l’ex agente operativo della CIA Bryan Mills (Liam Neeson) è a Istanbul, dove viene raggiunto a sorpresa dall’ex moglie Lenore (Famke Jannsen) e dalla figlia Kim (Maggie Grace), per quella che sembra poter essere una tranquilla vacanza. Ma non lo sarà, perché il padre di uno dei criminali che quattro anni prima avevano rapito la figlia è in cerca di vendetta. Questa volta è Lenore a cadere nelle mani dei sequestratori e Mills, con l’aiuto di Kim, dovrà affrontare una nuova corsa contro il tempo per salvare la sua famiglia e se stesso dalla sete di sangue del suo nuovo nemico.

IRON SKY (fantascienza / commedia di Timo Vuorensola con  Julia Dietze, Peta Sergeant, Udo Kier, Kym Jackson, Stephanie Paul, Götz Otto, Christopher Kirby, Monika Gossmann, Jim Knobeloch, Yuki Iwamoto, Tilo Prückner, Tero Kaukomaa):

2018. I Nazisti stanno per tornare. Fuggiti con un razzo e rifugiati nel lato più buio della Luna hanno aspettato più di settant’anni questo momento. Ritornare sulla Terra per invaderla e conquistarla! RECENSIONE IN ANTEPRIMA

ON THE ROAD (drammatico di Walter Salles coon Sam Riley, Garrett Hedlund, Kristen Stewart, Kirsten Dunst, Viggo Mortensen, Amy Adams, Tom Sturridge, Danny Morgan, Alice Braga, Marie Ginette Guay, Elisabeth Moss):

Dopo la morte del padre, Sal Paradise un aspirante scrittore newyorchese, incontra Dean Moriarty, giovane ex-pregiudicato dal fascino maledetto, sposato con la disinibita e seducente Marylou. Tra Sal e Dean l’intesa è immediata e simbiotica. Decisi a non farsi rinchiudere in una vita vissuta secondo le regole, i due amici rompono tutti i legami e si mettono in viaggio con Marylou. Assetati di libertà, i tre giovani partono alla scoperta del mondo, degli altri e di loro stessi.

KILLER JOE (drammatico / crime / commedia di William Friedkin con Matthew McConaughey, Emile Hirsch, Juno Temple, Thomas Haden Church, Gina Gershon, Scott A. Martin, Carol Sutton):

Ogni vita ha un prezzo? E’ questa la domanda che si pone il ventiduenne Chris Smith (Emile Hirsch), uno spacciatore di mezza tacca che sogna di fare il grande colpo. Quando tutta la merce di Chris sparisce perché gli viene sottratta dalla madre, lui è costretto a trovare 6.000 dollari al più presto, oppure sarà un uomo morto. In preda alla disperazione, chiede aiuto a suo padre, Ansel (Thomas Haden Church) e insieme mettono a punto un piano terribile. Il piano: la madre di Chris ha una polizza di assicurazione sulla vita che potrebbe coprire ampiamente il debito di Chris. Il problema: per poter incassare il premio lei dovrebbe morire. E qui entra in scena l’agente Joe Cooper (Matthew McConaughey), un infido killer dal fascino e i modi di un gentiluomo del Sud. “Killer Joe” è più che lieto di fare il lavoro, ma Joe non preme nessun grilletto senza i suoi 25.000 dollari di compenso, che devono essere versati tutti in anticipo.

TUTTI I SANTI GIORNI (commedia di Paolo Virzì con Luca Marinelli, Federica Victoria Caiozzo, Micol Azzurro, Claudio Pallitto, Stefania Felicioli, Franco Gargia, Giovanni La Parola, Mimma Pirrè, Fabio Gismondi, Benedetta Barzini, Katie Mcgovern, Frank Crudele):

Guido è timido, riservato, coltissimo. Antonia irrequieta, permalosa e orgogliosamente ignorante. Lui portiere di notte appassionato di lingue antiche e di santi. Lei aspirante cantante e impiegata in un autonoleggio. Si vedono solo la mattina presto quando Guido torna dal lavoro e la sveglia con la colazione. E tutti i santi giorni si amano. Sono i protagonisti di una divertente e romantica storia d’amore vissuta in una metropoli complicata come Roma, con dei vicini di casa rozzi, allegri e disperati e alle spalle due famiglie d’origine che non potrebbero essere più distanti. Un amore che sembra indistruttibile, finché il pensiero ostinato di un figlio che non viene non mette in moto conseguenze imprevedibili.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>