Al 24 febbraio 2012: Un giorno questo dolore ti sarà utile, Hysteria, Knockout – Resa dei conti, Qualcosa di straordinario, Quasi amici – Intouchables, La scomparsa di Patò, Viaggio nell’isola misteriosa, Adisa o la storia dei mille anni, I giorni della vendemmia

di Diego Odello Commenta

L’ultimo weekend di febbraio sarà affollatissimo causa nove nuovi film in arrivo: si va dagli italiani Un giorno questo dolore ti sarà utile, Adisa o la storia dei mille anni, La scomparsa di Patò e I giorni della vendemmia, agli stranieri Quasi amici – Intouchables (clamoroso successo in Francia), Knockout – Resa dei conti, Hysteria, Qualcosa di straordinario e Viaggio nell’isola misteriosa. A voi la scelta!

Adisa o la storia dei mille anni (documentario, di Massimo Domenico D’Orzi): E’ la storia di un viaggio nello spazio e nel tempo. La storia di un viaggio fra le comunità Rom della Bosnia ed Erzegovina che, iniziata con l’obiettivo di documentare il presente, ha finito per assumere i caratteri di un film storico. Detto così, lo so, non spiega nulla, ma è proprio qui il punto. Abbiamo intrapreso un viaggio per cercare di capire e poi invece ci siamo ritrovati costretti ad abbandonare quelle certezze che ti portano solo a capire cose razionali e comprensibili, ma che dimostrano i propri limiti quando si tratta di affrontare ciò che razionale non è, come la storia, la vita, la cultura degli zingari.

I giorni della vendemmia (drammatico, di Marco Righi, con Lavinia Longhi, Marco D’Agostin, Gian Marco Tavani, Maurizio Tabani, Claudia Botti, Elide Bertani, Luigi Gandolfi, Rossella Torri, Claudio Binini, Emiliano Bisegna): 1984. Nel settembre ancora torrido di quella provincia rurale emiliana più intrisa di cattolicesimo e socialismo nostrano, Elia vive con i genitori: William, con una forte inclinazione ideologica al marxismo, e Maddalena, fervente cattolica; insieme alla anziana nonna, Maria. Il tempo è quello del raccolto e ad aiutare nel vigneto adiacente casa, dalla città, arriva Emilia, la nipote ormai grande di una coppia di compaesani. La giovane donna decide di tornare per un breve periodo dai nonni di campagna per scrivere la tesi e nel frattempo guadagnarsi un viaggio che ha in mente. Presuntuosa e disinvolta Emilia è una rivoluzione nell’ordine della quotidianità dell’adolescente di provincia

Un giorno questo dolore ti sarà utile (drammatico, di Roberto Faenza, con Toby Regbo, Stephen Lang, Deborah Ann Woll, Lucy Liu, Aubrey Plaza, Marcia Gay Harden, Ellen Burstyn, Peter Gallagher, Siobhan Fallon): James Sveck è un giovane anarchico e solitario, che ama leggere e trascorrere le giornate in compagnia della nonna Nanette. Definito un disadattato, perché, a differenza dei suoi coetanei, non vuole uniformarsi alle convenzioni sociali, sognando una vita isolata in una casa del Midwest, piuttosto che frequentare l’università. Ad aumentare le sue confusioni esistenziali, ci pensa la sua bizzarra famiglia; la madre, una gallerista che ha lasciato il terzo marito proprio durante la luna di miele, il padre, un uomo d’affari ossessionato dall’estetica per piacere a donne più giovani, e la sorella ventitrenne, intenta a scrivere le proprie memorie e ad intrecciare una relazione con un professore polacco cinquantenne. Incapaci di comprendere il suo disagio e la sua repulsione per l’università, i genitori decidono di mandarlo da una terapista, così James passa le sue giornate tra sedute di psicoterapia e il lavoro presso la galleria della madre, cercando la sua strada nella vita e sperando che un giorno il suo dolore gli sarà utile.

Hysteria (commedia, di Tanya Wexler, con Maggie Gyllenhaal, Hugh Dancy, Rupert Everett, Jonathan Pryce, Felicity Jones, Ashley Jensen, Sheridan Smith): Nella pudica e bigotta Londra dell’età vittoriana, due medici devono curare l’isteria femminile affidandosi ai metodi tradizionali. Ma un colpo di genio li porterà ad inventare un giocattolo adatto allo scopo. Il vibratore! Da una storia vera!

Knockout – Resa dei conti (thriller, di Steven Soderbergh, con Channing Tatum, Ewan McGregor, Gina Carano, Michael Fassbender, Michael Douglas, Antonio Banderas, Michael Angarano, Bill Paxton, Mathieu Kassovitz): Gina Carano è Mallory Kane, una spia americana addestrata per uccidere in fuga dopo essere stata tradita dai colleghi che l’avevano ingaggiata. Per Mallory è arrivato il momento di farsi giustizia da sola.

Qualcosa di straordinario (commedia, di Ken Kwapis, con Dermot Mulroney, Drew Barrymore, Kristen Bell, John Krasinski, Ted Danson, Vinessa Shaw, Stephen Root, Tim Blake Nelson): Basato su una storia vera che ha sensibilizzato il mondo intero, il film d’avventura Qualcosa di Straordinario racconta l’incredibile vicenda di una volontaria amante degli animali (Drew Barrymore) ed un reporter di provincia (John Krasinski) che insieme ad un ragazzo nativo dell’Alaska (Ahmaogak Sweeney) devono ricorrere all’aiuto di un’intera comunità, nonché delle due rivali superpotenze, per salvare una famiglia di maestose balene grigie intrappolate sotto il ghiaccio del Circolo Polare Artico. Il cronista locale Adam Carlson (Krasinski) non vede l’ora di lasciare la sua provincia situata sulla punta settentrionale dell’Alaska, per nuove opportunità lavorative. Ma proprio quando il futuro della sua carriera è incerto, ecco che gli si presenta una grande opportunità. Tra un magnate del petrolio, capi di Stato e giornalisti affamati di notizie giunti fino al gelido avamposto per cogliere la magia del sole a mezzanotte, la persona che preoccupa maggiormente Adam è Rachel Kramer (Barrymore), che non solo è un’ambientalista senza scrupoli, ma è anche la sua ex fidanzata. Con poco tempo a disposizione, Rachel e Adam sono costretti a organizzare un’improbabile coalizione di nativi Inuit, compagnie petrolifere, militari russi e americani, accantonando le loro divergenzepersonali per riuscire a liberare le balene. Nel momento in cui l’attenzione del mondo intero si rivolge a nord, salvare questi animali in pericolo diventa una causa comune per nazioni normalmente schierate una contro l’altra per portare ad una momentanea interruzione della Guerra Fredda.

Quasi amici – Intouchables (commedia, di Olivier Nakache, Éric Toledano, con François Cluzet, Omar Sy, Anne Le Ny, Audrey Fleurot, Clotilde Mollet, Alba Gaïa Kraghede Bellugi, Cyril Mendy, Christian Ameri, Grégoire Oestermann): Dopo un incidente di parapendio che lo ha reso paraplegico, il ricco aristocratico Philippe assume Driss, ragazzo di periferia appena uscito dalla prigione, come badante personale; per dirla senza troppi giri di parole, la persona meno adatta per questo incarico. L’improbabile connubio genera altrettanto improbabili incontri tra Vivaldi e gli Earth, Wind, dizione perfetta e slang di strada, completi eleganti e tute da ginnastica. Due universi opposti entrano in rotta di collisione ma per quanto strano possa sembrare prima dello scontro finale troveranno un punto d’incontro che sfocerà in un’amicizia folle, comica, profonda quanto inaspettata che li renderà… Intoccabili.

La scomparsa di Patò (film drammatico, di Rocco Mortelliti, con Flavio Bucci, Neri Marcoré, Nino Frassica, Roberto Herlitzka, Francis Pardeilhan, Maurizio Casagrande, Gilberto Idonea, Alessandra Mortelliti, Simona Marchini, Danilo Formaggia): E’ il Venerdì Santo, nella piazza del paese viene messo in scena il “Mortorio” ossia la Passione di Cristo, nella quale l’integerrimo e irreprensibile ragioniere di banca Antonio Patò, interpreta la parte di Giuda.La rappresentazione giunge all’acme con l’impiccagione di Giuda-Patò che, accompagnato dagli improperi degli spettatori, cade in una apposita botola. Ma alla fine della spettacolo Patò sembra scomparso. Nel suo camerino non si trovano né i suoi abiti né il costume di scena. Su un muro di Vigata qualche giorno dopo compare una scritta “Murì Patò o s’ammucciò (si nascose)?”. La Pubblica Sicurezza nella figura del delegato Ernesto Bellavia e i Reali Carabinieri nella figura del maresciallo Paolo Giummaro entrano in competizione e si ostacolono nelle indagini. Si insinuano ipotesi: una qualche irregolarità nella conduzione della banca? Una perdita di memoria dovuta alla caduta nella botola? Un qualche complotto mafioso? Attraverso le indagini, gli interrogatori e una serie di flashback che danno vita a un caleidoscopo di personaggi, costumi e malcostumi estremamente attuali, esce fuori un quadro sorprendente e inaspettato della Sicilia e dell’Italia tutta.

Viaggio nell’isola misteriosa (film d’avventura, di Brad Peyton, con Josh Hutcherson, Dwayne Johnson, Michael Caine, Vanessa Hudgens, Kristin Davis, Luis Guzmán, Anna Colwell, Michael Beasley): Il giovane esploratore Sean Anderson intraprende con Hank, il compagno di sua madre, una pericolosa spedizione organizzata per ritrovare suo nonno, scomparso durante l’esplorazione di un’isola sperduta. Ad accompagnarli in questa nuova avventura ci saranno un buffo pilota di elicottero e la sua bella e peperina figlia che gli darà del filo da torcere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>