44 locandine che stroncano i film

di Redazione 1

La pagina Facebook intitolata“Le locandine dei film dovrebbero avere i commenti di Cineblog01″ raccoglie una serie di locandine sulle quali ci sono dei commenti spesso spietati, raramente positivi, che si sostituiscono ai titoli. L’effetto è davvero esilarante e sono presi in considerazione film di ogni genere, da “Shining” a “The Wolf of Wall Street”, da “2001 Odissea nello spazio” a “La Grande Bellezza”.

Lo scopo, oltre a quello di far ridere, è anche quello di mostrare come il giudizio verso un film, magari molto amato o considerato convenzionalmente un capolavoro, sia comunque molto soggettivo e passibile di ironiche stroncature. Ciò che è bello ed interessante per uno può essere terribile e noioso per un altro.

Tanto per fare un esempio degli ultimi successi  molto apprezzati dalla critica e anche dal pubblico, non può non scappare da ridere, ad esempio, con la locandina dell’ultimo film dei fratelli Coen “A proposito di Davis” trasformato in “105 minuti dove non succede niente”.

Le locandine sono davvero tante e l’effetto è assurdo e spiritoso, riproponiamo alcune fra le più divertenti e spietate nella galleria fotografica qui di seguito:

 

Commenti (1)

  1. è una pagina ironicaaaaaaaaaaaaaaaaa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>