Il gatto con gli stivali, Masters of the Univers, Ghost Rider, Resident Evil 4, Viola Davis, Emily Blunt: novità

Prima dell’inizio dell’ultimo weekend di gennaio vogliamo regalarvi qualche altra anticipazione sui prossimi progetti che stanno preparando ad Hollywood. Come sempre cominciamo subito: tutto è pronto per Masters of the Universe, il film basato sui pupazzi in voga negli anni ottanta (Skeletor He-Man e compagnia bella), tanto che la Warner avrebbe trovato in John Stevenson l’uomo adatto a cui affidare la regia.

Capitolo sequel: Nicolas Cage, nonostante abbia ottenuto scarsi consensi ed incassi con Ghost Rider si dice pronto a tornare sul set per un secondo episodio della saga. In questo capitolo Johnny Blaze lavorerebbe con il Vaticano. Riuscirà Cage a convincere Eva Mendes e Marc Steven Johnson?

Nel frattempo: Resident Evil 4 sarà ambientato in Alaska e in Giappone a Tokio e, se Milla Jovovich è confermata per il ruolo di Alice, la produzione deve trovare ancora il regista; Sylvester Stallone girerà Rambo 5, ma deve ancora decidere dove ambientarlo; Il gatto con gli stivali, personaggio fiabesco reso celebre cinematograficamente parlando da Shrek 2, avrà il suo spin-off.

Recensione: Ultimatum alla Terra

La Terra non è nostra, ma di tutti gli esseri della galassia. Noi la stiamo distruggendo, ma non ne abbiamo il diritto: se muore il nostro pianeta, muoiono gli esseri umani, ma se muoiono gli esseri umani, il nostro mondo si salva.

Questo è il messaggio che vuole comunicare l’alieno Klaatu (Keanu Reeves) ai capi della Terra, ma che non ha la possibilità di dare, perché ferito e catturato dagli americani, che attraverso il segretario di stato Regina Jackson (Kathy Bates), decidono di torchiarlo per conoscere tutto su un’eventuale invasione aliena.

L’alieno decide allora di condannare la popolazione mondiale a morte sicura, facendosi aiutare dalla sua guardia del corpo robotica Gort (enorme golem extraterreste capace di mettere fuori uso tutti i mezzi tecnologici e fornito di raggio laser per annientare ogni aggressore). Solo l’intervento della dottoressa Helen Benson (Jennifer Connelly), che vuole convincerlo della capacità dell’uomo di cambiare ,e del figliastro Jacob (Jaden Smith), potranno far cambiare idea all’invasore.

Scott Derrickson: Ultimatum ad Hollywood

Scott Derrickson è uno di quei registi poco conosciuti, ma dotato di una tecnica notevole nonchè di una predisposizione registica per il fantastico, genere in questo caso inteso nel più ampio significato possibile toccando cioè tutti i generi che ad esso si legano o che ne sono debitori, come l’Horror, il thriller sovrannaturale, o la fantascienza.

nel suo curriculum scolastico abbiamo  studi  di teologia, comunicazione e cinema presso la Biola university in California, seguiti da un master presso la USC School of Cinematic Arts, il suo esordio dietro la macchina da presa è con il cortometraggio Love the ruins, in veste oltre che di regista anche di produttore e sceneggiatore, e in questa tripla veste lo si vedrà in molti suoi lavori a testimoniare una totale e professionale preparazione che lo contraddistingue.

Ultimatum alla Terra, conferenza stampa con Scott Derrickson e Keanu Reeves

Uscirà il 12 dicembre, in più di 500 copie, Ultimatum alla Terra, il remake del classico di Robert Wise del 1951 di cui già vi abbiamo proposto, nei giorni scorsi il trailer e la sinossi.

Ieri, a Roma, si è svolta la conferenza stampa del film in presenza del regista Scott Derrickson e del protagonista principale, Keanu Reeves, di cui oggi vi riportiamo integralmente la trascrizione.

Qual’è stato il suo rapporto con il film originale, anche da un punto di vista “estetico”?

Scott Derrickson: Il film originale è molto amato, perciò ho cercato di mantenere quegli elementi iconici, come l’astronave, la tuta spaziale, il robot Gort. All’epoca il design di questi elementi era davvero innovativo e ho cercato di lasciare inalterato quello spirito. Gli elementi alieni sono fortemente legati tra loro nella rappresentazione che danno di un mondo “altro”, io ho cercato di aggiungere l‘aspetto di una tecnologia che ispirasse sintonia con la natura.

Ultimatum alla Terra, locandina, immagini, trailer e video del nuovo film con Keanu Reeves

Uscirà il 12 dicembre, Ultimatum alla terra, remake del celebre classico di Robert Wise del 1951.

Il film di fantascienza, diretto da Scott Derrickson e interpretato, tra gli altri, da Keanu Reeves, Jennifer Connelly, John Hamm, Kathy Bates, John Cleese, Aaron Douglas, Lorena Gale, Roger B. Cross e Jaden Smith, racconta la storia di un alieno, Klaatu, che arriva sulla Terra per porre l’umanità davanti ad una scelta: vivere in pace o essere uccisi.

Oggi, dopo il salto, vi proponiamo una clip di The Day the Earth Stood Still (titolo originale) e alcune immagini tratte dal film e la locandina.