Miracolo a Sant’Anna, Harry Potter e il principe Mezzosangue, Today you die, Fracchia la belva umana, Anaconda – alla ricerca dell’orchidea maledetta, Past Lies – Minaccia dal passato, Un incantevole aprile, Parnassus, Sant’Agostino, stasera in tv

Il primo sabato di aprile si apre all’insegna del grande cinema. Dall’ormai tradizionale capitolo della saga di “Harry Potter” a “Miracolo a Sant’Anna”, passando per “Fracchia la belva umana”, sono diverse le pellicole degne di nota.

Miracolo a Sant’Anna, La Stangata, I magnifici sette, Il Profeta, stasera in tv

La settimana inizia decisamente bene per coloro che hanno scelto di restare a casa questa sera. Perché non guardare un buon film? Le feste sono appena passate e un po’ di riposo non guasta per recuperare dalle notti in giro con amici o dalle tombolate con i parenti.

Se così non fosse, c’è comunque sempre un buon motivo per guardare un film e coloro che programmano i palinsesti lo sanno bene a giudicare dall’offerta. Quest’oggi, dicevamo, il piatto è ricco.

In particolar modo è consigliata la visione di Miracolo a Sant’Anna. Anche per gli amanti delle pellicole classiche c’è da divertirsi. Impossibile perdersi la visione de La Stangata o de I magnifici sette. Andiamo con ordine.

Miracolo a Sant’Anna (Rai 3, 21.05):

Soltanto leggendo il nome del regista verrebbe voglia di vedere Miracolo a Sant’Anna. Già, perché la pellicola è diretta da un certo Spike Lee, che di successi se ne intende. Non vi basta? Date un’occhiata al cast, che vanta la presenza di John Turturro.

Miracolo a Sant’Anna è la storia di alcuni soldati americani bloccati in un paesino al di la’ delle linee nemiche. Per loro andare avanti è difficile, ma sapranno come riscoprire la forza interiore per farlo.

Il profeta (Rai4, 21.12):

Un gran bel film firmato Jacques Audiard. Il Profeta parla di Malik, un giovane ingenuo, alle prime armi. Malik fa l’esperienza del carcere a soli 19 anni. Qui viene protetto da una banda di gangster. Dopo aver fatto fatica si conquista la fiducia del boss. Uscito di prigione è lo stesso Malik a diventare un boss. Il carcere lo ha formato e gli ha dato i contatti giusti per organizzarsi nel crimine.

I Magnifici sette (Rai Movie, 21.15):

Primo ‘evergreen’ della serata. Chi non ne ha mai sentito parlare? Diretto da John Sturges, interpretato magistralmente da Yul Brinner, I Magnifici sette è un omaggio ‘indiretto’ ai Sette Samurai di Akira Kurosawa. Da vedere e rivedere.

La Stangata (Iris, 21.05):

Secondo ‘evergreen’ della serata. I motivi per vederlo sono almeno due: si chiamano Paul Newman e Robert Redford.

In her Shoes (La5, 21.10):

La5 ha pensato a soddisfare i gusti delle donne, con una commedia che vede la presenza della brava e bella Cameron Diaz.

Miracolo a Sant’Anna, recensione

In un prologo ambientato nel 1983 in un ufficio postale di New York, dove assistiamo all’omicidio perpetrato a sangue freddo da parte di un impiegato di colore su un cliente, seguiamo le indagini di un giornalista ed un detective all’indomani dell’assassinio scoprendo che l’omicida è Hector Negron (Laz Alonso), un veterano della seconda guerra mondiale e che nella sua casa celava una testa in marmo che ornava un famoso ponte di Firenze.

Con un flashback scopriamo il passato di Negron e ci ritroviamo a seguire una compagnia di soldati afroamericani durante la seconda guerra mondiale impegnati in un’incursione in territorio italiano, tra i soldati proprio Hector che insieme ai suoi commilitoni resterà isolato in piccolo paese degli Appenini, dove salverà un bambino di nome Angelo e si troverà a contatto con i civili del paesino e i partigiani nascosti nei dintorni, mentre i tedeschi stanno inesorabilmente avanzando verso di loro.

Le uscite DVD e Blu-ray di Aprile

Aprile dolce dormire, ma non è così per il mercato Home-video che anche questo mese sforna una valanga di novità e tanti riedizioni in blu-ray, per queste ultime tra i titoli più interessanti l’extendet cut de Il Codice Da Vinci, l’action Nico, esordio anni ’80 di Steven Seagal e la versione speciale di Twilght disponibile oltre che nel supporto next-generation anche nella classica versione DVD in una mega edizione ricca di extra e gadget.

Tra le novità più interessanti The mist, il sorprendente horror tratto da Stephen King, il romance con la fascinosa coppia Richard Gere/Diane Lane Come un uragano, e la riedizione in blu-ray e dvd del classico Disney Pinocchio che compie 70 anni. Per il cinema d’autore segnaliamo il controverso W.-Un presidente improbabile di Oliver Stone, La felicità porta fortuna di un sorprendente ed inedito Mike leigh e la seconda guerra mondiale raccontata dal grande regista Spike Lee con il suo Miracolo a Sant’Anna.

Spike Lee, un regista indipendente

Contestato e osannato, pieno di ammiratori ed accompagnato da altrettanti detrattori, Spike Lee si presenta come uno dei maggiori registi contemporanei. E’ nato ad Atlanta, in Georgia ed è figlio di è un musicista jazz, responsabile delle musiche di molti suoi film.

Fratello di tre maschietti e una femminuccia, Spike da piccolo voleva fare il giocatore di baseball di professione, ma il suo fisico esile glie lo impedì; lo stesso fisico grazie al quale la madre lo soprannominò Spike, magro e allo stesso tempo resistente. Il suo vero nome era infatti Shelton Jackson Lee.

Ben presto l’intera famiglia si spostò verso Chicago, e poi New York, nel quartiere di Brooklyn. Fin da piccolo la madre lo accompagnava a vedere spettacoli e musical. Ci si chiede quale possa essere la formazione di un regista come lui.