E’ morto il compositore premio Oscar John Barry

Ieri la BBC online ha comunicato il decesso per infarto del compositore settantesettenne John Barry, un veterano delle musiche da film, le sue colonne sonore gli fruttarono cinque premi Oscar che costellarono una prestigiosa carriera che l’ha visto musicare ben 12 film della saga cinematografica di James Bond dal suo secondo capitolo datato 1963 007-Dalla Russia con amore.

Barry nasce nel britannico Yorkshire nel 1933, dopo una gavetta da autodidatta ed arrangiatore negli anni’ 50 arriva un periodo di notorietà come leader dei John Barry Seven, poi nel 1960 la prima colonna sonora per il film Beat Girl con la starlette Gillian Hills (Arancia Meccanica).

Lo straniero che venne dal mare, recensione

2010-05-04_103757Un uomo russo di nome Yanko ( Vincent Perez) in viaggio su una nave per le americhe naufraga presso le coste della Cornovaglia a causa di una tempesta, finirà in un villaggio scambiato per un vagabondo con problemi mentali a causa della sua incapacità di comunicare in inglese, e per l’estremo disagio in cui verrà trovato dai locali.

Yanko incapace di comunicare la sua reale identità si presterà a svolgere qualche lavoro per un possidente locale che non mancherà di sfruttarlo, durante la sua permanenza l’uomo non dimenticherà la gentilezza della dolce Amy Foster (Rachel Weisz), una bella ragazza che sembra l’unica ad avergli dimostrato un minimo di gentilezza.

Almeno sino a quando anche il medico del luogo non ne intuirà provenienza ed intelligenza diventandone amico, e aiutandolo così a integrarsi nella comunità, che comunque contrasterà l’amore dell’uomo per la giovane Amy.