Box Office Italia 20-22 luglio 2012, Biancaneve e il cacciatore sempre in testa

C’è ancora Biancaneve e il cacciatore a tenere saldamente il primo posto nella classifica degli incassi italiani toccando quota 5.489.045€. La fiaba dark con Kristen Stewart è seguita a ruota dal cinecomic The Amazing Spider-Man, il riavvio di franchise targato Marvel  ha senza dubbio dato i suoi frutti con un totale di  9.251.056€. Esordio invece decisamente fiacco per il buon action-horror La leggenda del cacciatore di Vampiri che nonostante il 3D e l’uscita praticamente in solitaria incassa solo 411.611€.

Box Office Italia 13-15 luglio 2012: Biancaneve e il Cacciatore batte The Amazing Spider-Man

L’egemonia sul botteghino italiano di The Amazing Spider-Man dura solo una settimana: il weekend del 13-15 luglio è stato vinto da Biancaneve e il cacciatore con 1,86 milioni di euro (2,98 milioni di euro in cinque giorni). Il primo film del reboot del franchise dell’Uomo ragno si è fermato a 1,25 milioni di euro (7,49 milioni di euro totali). Sul gradino più basso del podio troviamo Il dittatore con 112mila euro (2,34 milioni totali). Tutti gli altri film, compreso la novità Freerunner – Corri o muori (che ha incassato 58mila euro), non hanno raggiunto i centomila euro. Solo i primi otto superano i ventimila euro. La crisi non è finita, ma almeno in vetta si leggono cifre decenti …

Freerunner – Corri o muori, colonna sonora: anteprima

Il prossimo 13 luglio uscirà nei cinema Freerunner – Corri o muori (la nostra recensione in anteprima), un action che vede protagonista l’atletico Sean Faris visto nel dramma sportivo con arti marziali Never Back Down – Mai arrendersi ed incentrato sulla specialità di sport estremo nota come parkour, già vista nello spettacolare action Banlieue 13 prodotto dal regista Luc Besson. Otto giovani freerunner lottano per la loro vita in un’adrenalinica corsa contro il tempo che fruisce di una rutilante colonna sonora, che rispecchia lo scenario urbano e funge da ideale contrappunto sonoro alle spettacolari acrobazie coreografate su schermo. Dopo il salto potete ascoltare le 22 tracce contenute nel film.

Freerunner – Corri o muori, recensione in anteprima

Ryan (Sean Faris) e un gruppo di patiti del parkour fanno un sacco di soldi spingendosi ai limiti della resistenza fisica, contribuendo così ad un lucroso giro di scommesse clandestine che gli permette di guadagnare bene, questo fino a quando non verranno sequestrati, drogati e al loro risveglio non si ritroveranno dotati di collari esplosivi a tempo. L’artefice del rapimento è l’ambiguo Mr. Frank (Danny Dyer) che ha organizzato un letale torneo in diretta in cui danarosi, loschi e compulsivi giocatori  d’azzardo collegati da tutto il mondo scommettono per diletto sulla vita e l’eventuale morte per detonazione degli otto giovani partecipanti al torneo: Ryan, Kid Elvis, Mitch, Decks, Turk, West, Freebo e Finch.

Freerunner, trailer dell’action con Parkour

Dopo le acrobazie dell’atleta David Belle, fondatore della specialità del Parkour conosciuta anche come free running nello spettacolare e fumettoso B13 prodotto da Luc Besson, in America è uscito in formato video on demand Freerunner, un action low-budget girato in appena 15 giorni dal regista Lawrence Silverstein che ci mostra il protagonista Sean Faris, esperto freerunner coinvolto suo malgrado in una sfida mortale in cui la posta in gioco è la sua stessa vita. Dopo il salto trovate una breve sinossi, la cover del Blu-ray e il trailer del film.