This is it, il film sul tour mancato di Michael Jackson il 30 ottobre al cinema

di Diego Odello 1

Michael Jackson

Nel corso di queste settimane vi abbiamo costantemente tenuti informati su This is it, il film dedicato al tour mondiale di Michael Jackson annullato dopo la morte del cantante.

Cerchiamo di fare il punto della situazione ripartendo dall’inizio. Jacko a luglio doveva cominciare un nuovo tour mondiale a Londra. Dopo la sua tragica morte, avvenuto il 25 giugno, la Sony/Columbia ha acquistato dalla AEG Live e dagli eredi per 60 milioni le centinaia di ore di riprese delle prove e del dietro le quinte del Tour (in prevalenza girate allo Staples Center di Los Angeles e al The Forum di Inglewood) e ha chiesto a Kenny Ortega, il partner creativo di Jackson, di rimontarle per creare un film.

Detto fatto: il regista di High School Musical si è messo all’opera e ha creato un film composto tra l’altro dalle immagini delle prove, delle coreografie, delle canzoni e degli arrangiamenti, da una parte di scene in 3D, dai cortometraggi che erano stati realizzati esclusivamente per il tour e dalle versioni alternative di video storici, come quello di Thriller e da interviste inedite. L’audio, inoltre, sarà digitale e ad alta definizione.

Il Ceo della Sony Pictures Entertainment Michael Lynton in un comunicato stampa rivela:

Le persone che hanno visto queste scene sono rimaste sconvolte dalla incredibile qualità delle performance di Michael Jackson. Questa è una registrazione storica dell’ultima volta che ha cantato e ballato sul palco, e mostra il leggendario artista in maniera veramente potete, con immagini e suono cristallini.

Kenny Ortega ha detto:

Il mondo vedrà ciò che tutta la nostra squadra ha avuto modo di vivere, l’impegno totale, la passione e la creatività che Michael ha messo in questo progetto.

La Sony, che distribuirà il film a partire dal 30 ottobre nei cinema di tutto il mondo, si aspetta grandi introiti, anche perché Michael Jackson non aveva mai autorizzato la commercializzazione delle immagini dei suoi spettacoli, e della prima del film dice:

Il mondo sarà in prima fila per assistere all’ultimo spettacolo di Michael Jackson.

Insomma: l’omaggio a Michael Jackson ci sarà, ma onestamente credo che la Sony e la Columbia facciano il regalo più grande alle loro casse più che al pubblico del re del Pop.

Commenti (1)

  1. Visitate questo sito ed avrete una visione più completa di quello che ci stanno vendendo…
    http://this-is-not-it.com
    http://www.youtube.com/watch?v=Lf5v5OhgbOQ

    Io non ci andrò perché non voglio dare soldi a chi ce l’ha tolto!
    Il mondo del business lo voleva dal vivo… noi lo volevamo VIVO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>