Storie di Cinema torna su Iris con Tatti Sanguinetti dal 31 ottobre

di Felice Catozzi Commenta

BB, l’attrice, l’icona sexy, l’attivista: Brigitte Bardot protagonista del primo appuntamento di Storie di Cinema di Tatti Sanguineti su Iris ogni martedì in seconda serata

Storie di Cinema, con 84 puntate, nel corso di quattro edizioni su Iris, ha raccontato da Federico Fellini a Mina, da Stanley Kubrick a Little Tony, da Chaplin a Tarantino. La nuova stagione (di sei puntate) apre ricordano Brigitte Bardot, per tutti BB, l’attrice, l’icona sexy, l’attivista.

La sua figura domina gli Anni ‘50 e ‘60: la Bardot è una star e la musa dei più grandi artisti dell’epoca. È l’emblema dell’emancipazione femminile e della libertà sessuale. Passa in scioltezza da ruoli drammatici a quelli da femme fatale. Lavora con i più grandi registi, per i quali incarna personaggi di elegante leggerezza e grande sensualità.

BB diventa rapidamente un’icona sexy, guadagnando la fama internazionale. Con 45 film (Et Dieu… créa la femme di Roger Vadim, La Verité di Henri-Georges Clouzot, Le Mépris di Jean-Luc Godard, Viva Maria! di Louis Malle) e oltre 70 canzoni (Serge Gainsbourg le dedica il brano-scandalo Je t’aime… moi non plus), Brigitte Bardot è anche uno dei più noti artisti francesi del mondo. Nel 1973 termina la carriera di attrice, si dedica alla difesa degli animali e presiede la Fondazione Brigitte-Bardot.

Tra i prossimi appuntamenti di Storie di Cinema, focus sul cult di Stanley Kubrick Arancia Meccanica, sul regista ispiratore di Quentin Tarantino Enzo G. Castellari e sulla talentuosa famiglia Coppola.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>