National Society of Film Critics Awards 2012, vincitori: Miglior film Melancholia, miglior attore Brad Pitt

di Pietro Ferraro Commenta

Annunciati i voncitori dei National Society of Film Critics Awards 2012, la giuria ha scelto Melancholia di Lars von Trier come miglior film dell’anno, il film di Von Trier, che vince per un singolo voto sul diretto concorrente The Tree of Life di Terrence Malick, vince anche nella categoria Miglior attrice grazie alla prestazione di Kirsten Dunst. E’ invece Brad Pitt per la sua duplice performance in L’arte di vincere e The Tree of Life ad accaparrarsi il riconoscimento al miglior attore. Dopo il salto trovate la lista completa dei candidati e dei vincitori con annessi voti raccolti per ogni singola categoria, assegnati da una giuria composta da 58 dei più prestigiosi critici statunitensi.

MIGLIOR ATTORE

*1. Brad Pitt – 35 (Moneyball, The Tree of Life)

2. Gary Oldman – 22 (La talpa)

3. Jean Dujardin – 19 (The Artist)

MIGLIOR ATTRICE

*1. Kirsten Dunst – 39 (Melancholia)

2. Yun Jung-hee – 25 (Poetry)

3. Meryl Streep – 20 (The Iron Lady)

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

*1. Albert Brooks – 38 (Drive)

2. Christopher Plummer – 24 (Beginners)

3. Patton Oswalt – 19 (Young Adult)

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

*1. Jessica Chastain – 30 (The Tree of Life, Take Shelter, The Help)

2. Jeannie Berlin – 19 (Margaret)

3. Shailene Woodley – 17 (The Descendants)

MIGLIOR FILM

*1. Melancholia – 29 (Lars von Trier)

2. The Tree of Life – 28 (Terrence Malick)

3. Una separazione – 20 (Asghar Farhadi)

MIGLIOR REGISTA

*1. Terrence Malick – 31 (The Tree of Life)

2. Martin Scorsese – 29 (Hugo Cabret)

3. Lars von Trier – 23 (Melancholia)

MIGLIOR DOCUMENTARIO

*1. Cave of Forgotten Dreams – 35 (Werner Herzog)

2. The Interrupters – 26 (Steve James)

3. Into the Abyss – 18 (Werner Herzog)

MIGLIOR SCENEGGIATURA

*1. Una separazione – 39 (Asghar Farhadi)

2. L’arte di vincere/Moneyball – 22 (Steven Zaillian, Aaron Sorkin)

3. Midnight in Paris – 16 (Woody Allen)

MIGLIOR FILM STRANIERO

*1. Una separazione – 67 (Asghar Farhadi)

2. Mysteries of Lisbon – 28 (Raoul Ruiz)

3. Miracolo a Le Havre – 22 (Aki Kaurismäki)

MIGLIOR FOTOGRAFIA

*1. The Tree of Life – 76 (Emanuel Lubezki)

2. Melancholia – 41 (Manuel Alberto Claro)

3. Hugo – 33 (Robert Richardson)

MIGLIOR FILM SPERIMENTALE

Ken Jacobs, for “Seeking the Monkey King.”


.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>