Le 10 colonne sonore più belle del 2009

di Pietro Ferraro Commenta

Harald Kloser and Thomas Wander - 2012 [OST]_thumb[22] []

Visto che in questi ultimi giorni stiamo dando un’occhiata a cosa ci aspetta con l’arrivo dell nuovo anno, abbiamo deciso di dare un’occhiata anche al passato stilando una nostra classifica con le colonne sonore che più ci hanno colpito nel 2009.

Quindi oggi vi proponiamo una versione estesa e speciale della nostra consueta rubrica, trasformandola per l’occasione in un classifica ad hoc, scegliendo tra le migliori partiture strumentali, cioè gli score, ma anche tra le compilation.

Dopo il salto le dieci colonne sonore selezionate con un breve commento e la possibilità di ascoltare i brani, naturalmente attendiamo anche la vostra classifica personale, nel frattempo buon ascolto.TOP TEN SOUNDTRACK:

1-I LOVE RADIO ROCK di artisti vari

Un vero compendio sul rock, tra contestazione e trasgressione, per un film che fa della musica un co-protagonista indispensabile.

2-MICHAEL JACKSON’S THIS IS IT di Michael Jackson

Testamento videomusicale per il re del pop, una compilation imperdibile per i fan e consigliata a chi ama la buona musica.

3-2012 di Harald Kosler e Thomas Wander

Score coinvolgente composto a quattro mani per il disaster-movie di Emmerich, colonna sonora davvero potente ed evocativa che lascia il segno e va oltre i titoli di coda.

4-BASTARDI SENZA GLORIA di artisti vari

Un vero meltin-pot musicale che testimonia l’indole onnivora e la passione cinefila di Tarantino che saccheggia partiture musicali e generi per farne un frullatone sonoro che sa di spaghetti western ed epica da B-movie, su tutti spicca il maestro Ennio Morricone

5-HALLOWEEN 2 di Tyler Bates

Tyler Bates segue l’indole metal di Rob Zombie e le suggestioni elettroniche dell’originale e sforna uno score di notevole impatto, vedi il tema di Carpenter rivisitato e pompato ad hoc per l’occasione.

6-GIULIA NON ESCE LA SERA dei Baustelle

La musica dei Baustelle dona al film di Giuseppe Piccioni una marcia in più con una serie di brani davvero intensi ed orecchiabili.

7-DUPLICITY di James Newton Howard

Un veterano per uno score frizzante che accompagna un’irresistibile variazione sul tema della spy-story dai toni comedy-romance.

8-WATCHMEN di artisti vari

Colonna sonora coraggiosa ed originale in cui troviamo Nina Simone, Jimi Hendrix, ma anche i Chemical Romance.

9-QUESTO PICCOLO GRANDE AMORE di Claudio Baglioni

Colonna sonora che supera in qualità e coinvolgimento un film decisamente mediocre, Baglioni si dimostra uno dei cantautori italiani di sempre.

10-FAME 2009 di artisti vari

Frizzante rivisitazione di alcuni brani dell’originale con corposi inserti dance ed  hip hop, per una serie di giovani talenti pronti a scalare le hit, su tutti la bella e talentuosa Naturi Naughton.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>