Iris festeggia gli 81 anni di Robert Redford con una rassegna

di Felice Catozzi Commenta

Robert Redford festeggia il suo ottantunesimo compleanno e Iris lo festeggia con una mini rassegna di tre film che hanno segnato la sua carriera

Il 18 agosto Robert Redford compie 81 anni e Iris lo celebra con una programmazione speciale: la rete tematica free Mediaset propone dalle 21.10 tre delle sue più note pellicole, I Tre Giorni del Condor, Corvo Rosso Non Avrai il Mio Scalpo e Tutti gli Uomini del Presidente.

Nella carriera, Redford ha fatto praticamente tutto: decine di film, tra interpretati e diretti, altri ancora prodotti, ha creato il Sundance Film Festival, ha vinto due Premi Oscar -uno nel 1981 come Miglior Regista e il Premio alla Carriera nel 2002- e tre Golden Globe.

Redford è stato diretto dai più importanti maestri della macchina da presa: Sydney Pollack, Arthur Penn, Adrian Lyne, Richard Attenborough; come regista, invece,  ha diretto attori come Meryl Streep, Tom Cruise, Brad Pitt, Susan Sarandon, Christopher Walken, Melanie Griffith, Scarlett Johansson, Will Smith, Matt Damon. In poche parole, questa vera star ha realizzato tutto quello che si può desiderare.

La serata apre con I Tre Giorni del Condor, in cui l’attore viene diretto da Sydney Pollack per un autentico capolavoro del genere spy-thriller; a seguire, è la volta di Corvo Rosso Non Avrai il Mio Scalpo, un western –diretto dallo stesso regista– che capovolge gli stereotipi sul rapporto tra Bianchi e Indiani. Chiude Tutti gli Uomini del Presidente, con Redford che interpreta Bob Woodward, il giornalista che, con Carl Bernstein (Dustin Hoffman), nel 1974 fece scoppiare lo scandalo Watergate.

Accompagnano le pellicole, due approfondimenti (in apertura di prima e seconda serata) firmati da Anna Praderio con interviste, curiosità e immagini inedite di Redford.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>